Memorie di una Geisha

wallpaper-di-zhang-ziyi-67265Allettante, sensuale, misterioso! Le geishe sono persone estremamente fragili. Immerse nella splendida cultura giapponese, dove si fa di tutto un rituale, è il segreto del trasformare l’abitudine in piacere. Le geishe vivono quasi in gabbia, attenendosi a rigide regole e specifici rituali. Si nutrono di amori platonici e difficili. Una geisha in fondo non è libera di amare chi vuole, ma deve seguire ciecamente in suo “danna” . Spesso essere una geisha non è una scelta, ma è la via più semplice da seguire per vivere meglio. La protagonista di questo libro ti fa sognare, riesci a toccare un amore inconfinato e pacato allo stesso tempo, nella vita nessuno di noi trova la gentilezza che vorrebbe.

“Non poso dirvi che sia sempre così lo scorrere della vita; ma, per quanto mi riguarda, io caddi verso il Presidente come una pietra non può fare a meno di precipitare verso il suolo. Quando mi tagliai il labbro e incontrai il signor Tanaka, quando mia madre si ammalò mortalmente ed io fui spietatamente venduta, la mia esistenza fu come un corso d’acqua che precipita su speroni di roccia prima di poter raggiungere l’oceano. Anche ora che lui non c’è più l’ho ancora con me, nella ricchezza dei miei ricordi….

Ora so che il nostro mondo è tanto instabile quanto un’onda che si innalza in mezzo all’oceano. Quali che siano stati i nostri conflitti e i nostri trionfi, per quanto indelebile sia il segno che questi abbiano potuto lasciare su di noi, finiscono sempre per stemperarsi come una tinta ad acquarello su un foglio di carta.”

Dal libro è stato tratto un film bellissimo e altrettanto toccante, anche se il finale è diverso. Questa è la scena che più mi ricorda la mia lettura!

sayuri

Annunci