Buoni propositi per il 2014

image

Oggi è mercoledì.
Siamo alla seconda settimana di Gennaio dobbiamo ancora smaltire il panettone. Fuori c’è il sole e un venticello freddo. Abbiamo pulito casa e stiamo organizzando le giornate moolto lentamente. Non siamo ancora pronti a ritornare nella realtá. Come ogni anno stilliamo una lista dei buoni propositi, quest’anno la mia è formata da desideri poco seri. Li ho scritti su un fazzoletto di carta, perlomeno se non riuscirò a realizzarli, lo userò lo stesso per asciugarmi le lacrime.

1. Tingere i capelli di blu.

Uno desiderio che ho da sempre. Da quando lessi Pinocchio, ho sempre voluto i capelli come la fata turchina.

2. Dare un bacio inaspettato
In questo caso, inconsono, sia per me che per lo sfortunato o la sfortunata. Un bacio di quelli che ti spiazzano, quelli che vedi solo nei film.

3. Cantare fuori dal finestrino.

Vorrei salire con i piedi sul sedile, scorgere la testa fuori dal finestrino e cantare a squarciagola. Magari una canzone di Alanis Monrisette, con un paesaggio califirniano retrostante.

4. Riguardare tutte le puntate di sex and the city.
La serie televisiva che più adoro, i maschietti in questo caso non possono capire. Quattro donne newyorchesi che si divertono libere da inibizioni, pregiudizi e stereotipi. Riguardare tutte le puntate anche per mangiare le caramelle gommose colorate.

5. Essere per un giorno Frida.
Sto parlando di Frida kahlo . Una donna unica ed enigmatica. Ammiro la sua passione, il suo essere differente e il suo stile.

6. Bere birra dalla bottiglia al cinema.
So che poi probabilmente nessuno mi vorrà come vicina, ma preferisco una bella birra bionda fresca ad una ciotola di pop corn. Il cinema è una delle mie più grandi passioni, stare in una sala buia, sorseggiare la tua birra preferita e vederr a schermo intero il tuo film, è sorridere all’anima.

7. Farsi fare un massaggio relax.

Non sono una tipa che adora estetisti e parrucchieri. Ci vediamo solo due volte l’anno, con questo non dico che sono uno scimpanzé coi pidocchi. Ma tra studio, lavoro e situazioni assurde desidero anche io un massaggio, di minimo 50min. Se poi è accompagnato da candele e olii profumati meglio ancora.

8. Girare un cortometraggio.
Si è capito che ho la passione per il cinema e la scrittura, quindi vorrei unire le due cose e mettermi un po in gioco e vedere cosa sono capace di fare. Potrei girare anche un corto sulla vita pacifica e sedentaria del mio cane.

9. Fare un viaggio di minimo una settimana.
Dall’età di 13 anni ogni anno ho sempre viaggiato. Per me è quasi un’esigenza visitare posti nuovi, vedere persone nuove e fare nuove esperienze. Cose nuove se non avete capito.  Adesso però sono 2 anni che non mi muovo da casa, il mio culo è diventato quadrato e anche il mio cervello. 

10. ☆★☆★☆★☆★
Questo me lo tengo per me. È il mio desiderio più grande, al momento, per scaramanzia non voglio renderlo pubblico.
Prometto che ogni volta che realizzero un desiderio lo posterò sul blog.
Preparatevi a vedermi cantare come una pazza coi capelli blu. 😉

Annunci