La domanda Bomba!

image

Ti svegli distrutta dopo una nottata di lavoro, hai ancora in circolo l’alcool dei due giorni prima, allo specchio non c’è la tua solita faccia ma quella di una che non si piace, una isterica, con le sue “cose”. La giornata in altri termini è iniziata male, decidi di andare dall’unica persona che può sopportarti ancora. Non sto parlando del cane, ma del poveretto che ti supporta già da molti anni, il fidanzato.
Noi donne nel gioco della psicologia inversa siamo grandiose, iniziamo a fare domande che in realtà sono bombe ad orologeria. Le più micidiali avvengono davanti ad uno specchio, ci muoviamo con la moviola, come zombi, una bolla d’aria sale dallo stomaco fino alla gola e con l’ultimo fiato diciamo: “Mi trovi ingrassata?” A questo punto parte il ticchettio della bomba. A voi uomini dico, agite, fatelo subito e bene, anche se I nostri occhi sono puntati allo specchio, noi in realtà guardiamo voi. Non credo che al mondo esista un deficiente che risponda “si, un po lo sei!” Quello si che si merita poi, tutte le isterie che una donna le rovescerá addosso. La risposta giusta non è nemmeno NO, ci sono tempi e modi giusti per dire NO. Deve arrivare presto, ma non prestissimo, se presi dalla pressione “Caro, ma non mi vedi ingr..” “No!” e si arriva alla battaglia fuori la trincea “tu dici così solo per dire” fino ad arrivare alla fucilata “tra noi non c’è più comunicazione”. Bisognerebbe pronunciare un no che non cali nel dubbio ma che non sembri nemmeno disinteressato. Si deve leggere nel volto del fidanzato stupore, la sola possibilità di trovarla ingrassata è una cosa assurda, qualcosa di totalmente lontano dalla realtà. L’uomo esperto in insicurezze femminili,  allargherá le braccia e dirà “sei bellissima”, mi raccomando non ditele “sei una bomba”  e nemmeno “con un chiletto in più staresti benissimo” perché precipiteremmo in sabbie mobili piene di altre domande e poi nessuo si salva.
image

Annunci