I vuoti di memoria, più importanti dei vuoti dentro.

ricordi

Scrivo, scrivo, scrivo per dimenticare, ma dovrei iniziare a scrivere, per ricordare! Ebbene si, sembra un paradosso, ma molti mi capiranno, altri invece penseranno che sono diventata pazza. Vi correggo, non sono diventata pazza, io, lo sono sempre stata! Alla mia età, avere dei vuoti di memoria è più preoccupante che avere dei vuoti dentro. Non faccio più solo la lista della spesa, ma molte altre liste:

  • Elenco delle persone a cui portare rancore, formalmente e informalmente.

A volte ho delle meravigliose conversazioni con persone che non vedo da tempo. “Ciao tesorino, come stai, e il cagnolino?” Persone che conoscono il mio tallone d’Achille per il mio cane. E inizio a parlare a raffica, passo dal cibo, alle pellicce, agli animalisti, alla politica, a Paris Hilton. Alla fine ti saluti con ben tre bacetti, e successivamente ti ricordi che quella s*****a sei mesi fa, ha buttato del veleno per topi nel tuo giardino!

  • Elenco delle parole che ignoro, ma che il mio Facebook usa.

Ho una discreta quantità di messaggi sulla mia bacheca, pubblicità e spam di pagine delle quali non ho mai cliccato “Mi Piace”, ma soprattutto, tante conversazioni con i miei cuginetti, dove la mia risposta è sempre un: “Cheee!”. Stasera ho bisogno di ricercare: “Doppelbangers”, “Demi Lovato”, “Swag”, “Asky”,”Fyi”, “Fraccata”.

  • Elenco delle catastrofi globali apocalittiche.

Costruire un Bunker, prepararmi una dispensa enorme che mi garantisca la sopravvivenza. Stare sempre un passo avanti ai cavalieri dello zodiaco. Sulla mia lista c’è: “Crisi economica globale”, “Scioglimento dei Ghiacci-Estinzione dell’orso polare”, “Un buco sempre più grande dell’ozono”, “Schianto della Cometa C/2012 S1”, “Il grande Fratello trasmesso quattro volte al giorno su due reti diverse”, “la mia dispensa segreta piena di prodotti inquinati”.

  • Elenco dei sintomi strambi da recensire con il mio medico.

Alla mia giovane età, tracciare di tutti i dolori, e le talpe sospette, è una faticaccia dannata. Butto giù qualsiasi attacco inspiegabile di vertigini o insolito gonfiore della ghiandola, mal di pancia delle 18:00, cervicale dolorante ventiquattro ore su ventiquattro e, successivamente la consegno al mio medico di famiglia per la revisione e la diagnosi. (Sono ansiosa di vedere la mia lista attuale che comprende: gli occhi infossati , ingrossamento della milza, seni gonfi, naso sanguinante, battito accelerato, circolazione sanguigna lenta. Credo, che io possa avere o il colera, o l’acne adolescenziale.)

  • Elenco della trilogia della morte.

Questa lista comprende la:”lista delle persone che voglio sopravvivano“, Gina la tabaccaia che mi conserva sempre gli accendini più carini. “Lista delle persone a cui sopravvivo“, Mario il pescivendolo del venerdì mattina, che mi urla nelle orecchie con una trota in mano. “Lista dei teenager pop star la cui carriera sopravvive troppo a lungo“, Justin Bieber e la sua Lamborghini, Ferrari, Audi, Ferrari, Hummer, Mercedes-Benz, e una Fisker Karma, della quale io non conoscevo neppure l’esistenza. E che Karma ci vuole, per sopravvivere in questa vita!

  •  Elenco di tutte le cose perse

Questa lista servirebbe a rispondere in modo tempestivo, quando il tuo amico trova a terra un paio di occhiali, o una banconota da 10€, e chiede a voce alta: “Chi l’ha persa?”. Non posso limitarmi a rispondere “IOOOOOO“, con la mano destra che sventola a modo di bandiera Americana sulla Luna, devo annotare tutti i dettagli. La mia banconota è di: colore rossiccio, dimensione 12,7Cm x 6,7Cm, stile architettonico romanico del X-XII secolo, con un portale romanico situato al piano terra di un edificio, e al lato opposto un ponte medioevale con tre archi semicircolari, sostenuti da massicci pilastri in pietra.

  • Elenco delle frasi da sussurrare.

Permesso! Io sono solo quello che sono, non quello che la gente vuole che io sia! Say Cheese! Ti voglio tanto bene! Non smettere di annotare i tuoi ricordi!

i ricordi

Annunci