A chi ha il coraggio di voltare pagina!

tumblr_n00ysuub8v1r6659do1_1280E se poi ti considerano una ragazza disimpegnata o leggera, nonostante per te o taluni le apparenze dicano altro. E chi mi conosce bene sa quanto io possa essere, quando voglio, cerebrale e articolata. Impegnata e impegnativa. Complicata. Incastrata nel mio stesso io, incasinata diciamolo pure. Ai confini del sopportabile, o dell’insopportabile. Eppure ho sempre pensato con una punta di orgoglio di essere frivola.
Si, frivola.
Sagace.
Sono leggera si.

E i miei 54kg li puoi sollevare con un abbraccio.
Villana. Quando decido di staccare la spina e concedermi la bellezza di un bagno caldo, con qualche petalo di rosa, vestirmi piano e truccarmi in solo 2 ore, prendere l’auto e raggiungere la serata tra amiche a parlare di quella leggerezza che in un fiume di parole sembra quasi prendere una forma. Vaporose nel ritrovarsi alle due di notte con le facce stanche eppure rilassate eppure felici.
Una parentesi. Frivola e Sagace.
Se questo vuol dire sentirmi bella, nel profondo, in quella parte di me che si distende e si riposa e si ritrova.
Se questo vuol dire avere la mente snodata e i piedi ben piantati per terra io maledico chi mi pone pesi su cuore, chi si poggia sulla mia bocca, chi mi ruba il tempo e il sorriso, impreco e bestemmio contro chi mi vieta la fantasia.
Se questo vuol dire come piace dire a me, prendendo in prestito le parole di Calvino, avere la consapevolezza che ”la leggerezza non è superficialità, ma planare sulle cose dall’alto, non avere macigni sul cuore“. Perchè mi auguro di avere idee meritevoli di fatica. Pensieri degni di stima.
Mi auguro di conservare questa leggerezza d’animo, di parola e di azione. Mi auguro di indossare un vestito cipria, quel giorno. Mi auguro di diventare una donna di cui essere fiera. Consapevole tanto dei propri mezzi quanto dei propri limiti. Altezzosa solo nell’orgoglio. Forte non per apparenza ma per natura. Semplice non per ideali ma per ambizioni.
Ti auguro di sognare, piangere, imprecare, sbagliare, amare, perdere, soffrire come io. Creo.

Frivola e Sagace, così, te la sogni!

bear-cool-funny-girl-hands-favim.com-120515
Annunci