Archivio tag: Alda Merini

Nuda tra subordinazione e trasformazione

Quelle come me non sono mai state facili da gestire, sembrano semplici, dagli occhi grandi, piccole. Ma quelle come me fluttuano, con una sigaretta tra le dita e il volante sotto l’altro palmo.… Continua a leggere

Vota:

Gesù meglio di Freud!

La mattina mi alzo in forma e mi deformo attraverso gli altri . Quando Alda Merini scrisse questa frase subito la sentii mia. Siamo esseri così fragili e ci modelliamo come plastilina, mi… Continua a leggere

Vota: